Scritte al Dams occupato

Bologna, 16 febbraio 1977

Proposta del Ministro: legge Franco Maria Malfatti

-introduzione di due livelli di laurea
-suddivisione dei docenti in due ruoli distinti
-garanzia della maggioranza ai professori ordinari negli organi di gestione
-maggior controllo dei piani di studio
-aumento delle tasse di frequenza
-abolizione degli appelli mensili
-raggruppamento degli esami in due sessioni:

Gli studenti si mobilitano, le università meridionali sono le prime a scendere in campo, Palermo, Napoli, Salerno, poi Roma, Bologna, Cagliari, Sassari, Pisa, Firenze, Torino, Milano, Padova – le sedi vengono occupate ed autogestite.

2 comments

  1. Nel 77, non ero a Bologna ma a Torino.

    Eppure l’atmosfera, il desiderio, la forza, lambivano e univano, come mare in movimento, le coste, gli entroterra e le pianure di tutto il Paese.

    Ed é cosi’ che, ancora, riconosco e sento questo vento dolce, forte, irruente.

    Inquieti, come il vento, lo resteremo per sempre…

    E’ l’eredita’ ricca e preziosa di un’intera generazione, la nostra.

    Nessuno potra’ togliercela…

Comments are closed.