Bologna e le stagioni del marzo

Bologna e le  stagioni del marzo
sala Ercole del Comune di Bologna
dal 16 al 31 marzo 2017

L’Associazione UFO – Unione Fotografi Organizzati, a quarant’anni di distanza dai fatti del marzo 1977, promuove una mostra fotografica che racconti le istanze sociali e studentesche che hanno caratterizzato gli anni che vanno dal 1976 al 1982. Attraverso un racconto fotografico , con l’utilizzo di linguaggi diversi (foto, quadri, riviste ) che consenta al visitatore di immergersi nella atmosfera di quella Bologna che quarant’anni fa veniva attraversata da forti tensioni di cambiamento sociale e culturale, che vedeva oltre alla  nascita di radio Alice, e del rock demenziale, la rivolta alla morte di Francesco Lorusso, al funerale di Barbara Azzaroni a quello di Graziella Fava, al processo alla colonna bolognese di Prima Linea , alla fine della rivista di A\traverso, oltre ai murales dell’Accademia di Belle Arti.

I fotografi e gli studi che espongono in questa collettiva sono:

Stefano Aspiranti,  Piero Casadei, Ernesto Fabbiani,  Paolo Ferrari, Umberto Gaggioli, Luciano Nadalini, Enrico Scuro, Archivio  Camera Chiara.

Questa mostra, composta da circa 100 immagini, rappresenta a nostro parere, un avvenimento culturale di grande interesse generale e uno strumento prezioso di documentazione per i giovani e i ricercatori.