I giorni della Passione… e della Tradizione

allegato a Pigreco (Taranto),
2005

«I giorni della Passione…e della Tradizione», intelligente provocazione culturale tra istruzioni per l’uso e istantanee memorabili.

Parlare di novità a proposito dei riti della Settimana Santa tarantina è compito assai arduo. Quasi tutto sembra già scritto, già detto, già vissuto, già teletrasmesso. Spunta, invece, inopinatamente, una guida agile «I giorni della Passione…e della Tradizione», curata, coraggiosamente curata, dal mensile «Pigreco» (di cui è inserto speciale)…

Enrico Scuro, 52ene tarantino, ex fotoreporter ora webmaster a Bologna, ha offerto il suo contributo alla sfida corale … Insinuatosi tra le pieghe dei pensieri della pattuglia di «Pigreco», Enrico ha fatto fare alle proprie immagini, «anno di grazia» 1975, un percorso «speciale»: dalla vittoria nella prima edizione del concorso, cinematografico nazionale «Premio Taranto Cinema 2005», con il documentario «Riti della Settimana Santa a Taranto» per la categoria professionisti, a questo pamphlet che è già un cimelio, quasi introvabile: da rimpianto del tempo perduto appresso alla «Passione» e alla «Tradizione». Provando a portare sulle spalle il Calvario di una provocazione culturale senza precedenti per questa città.

Una provocazione bella. Quindi irripetibile..
Fulvio Colucci
(La Gazzetta del Mezzogiorno – ed. Taranto, 26 marzo 2005)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *