Spazi occupati / Spazi liberati – Il ’77 40 anni dopo

Macerata, CSA SISMA, 29 novembre – 3 dicembre 2017

Nel 2005 il CSA Sisma di Macerata presenta la mostra ’77 / Spazi occupati Spazi liberati Il Futuro alle spalle. Tracce di un movimento’. E’ un momento di ricerca, di condivisione, un esperimento che mira a riscoprire un ’77 trascurato e sottovalutato da storici e politologi: il ’77 controculturale, il ’77 creativo, il ’77 che ha cercato di parlare un linguaggio diverso da quello della politica istituzionale. La mostra cerca di raccontare attraverso i volti, i corpi, le idee ciò che fino ad ora è stato dimenticato: una generazione che con i suoi comportamenti ha innescato trasformazioni culturali e sociali fondamentali per la società italiana, accelerando e aiutando il processo di modernizzazione e di secolarizzazione che investì l’Italia a partire dagli anni Sessanta del XX secolo.

Dopo il successo riscontrato nell’edizione 2005, e ora che il ’77 compie 40 anni, il Sisma festeggia questo compleanno riproponendo alcuni scatti e “fogli” della mostra del 2005, ridando linfa e vita all’idea di un ’77 creativo che ha ancora molto da dire… basta ascoltare!